Valerio Scanu pronto per il matrimonio: “Ecco perché non ho mai detto di essere gay”

Valerio Scanu during the 66th Sanremo Music Festival on February 8, 2016. (Photo by NurPhoto/NurPhoto via Getty Images)
Valerio Scanu pronto per il matrimonio: “Ecco perché non ho mai detto di essere gay” (Photo by NurPhoto/NurPhoto via Getty Images)

Con un video girato da alcuni amici e subito condiviso su Instagram, Valerio Scanu ha rivelato di essere pronto per il grande passo. Il cantante sardo si è inginocchiato e ha messo l’anello al dito del suo fidanzato, Luigi Calcara. In sottofondo “Ti sposerò perché”, celebre brano di Eros Ramazzotti. Così l’artista scovato nella scuola di “Amici”, il talent più seguito di Canale 5, ha fatto coming out e presentato ai fan il suo compagno. Ora rivela perché ha tenuto il segreto per tanto tempo e si lascia andare ad alcune confidenze sul suo futuro marito.

VIDEO - Che fine ha fatto Valerio Scanu? Ecco le ultime notizie sul cantante

È tornato al centro del gossip nostrano dopo la proposta di matrimonio che è subito diventata virale sui social: Valerio Scanu è pronto per andare all’altare e al suo fianco ci sarà Luigi Calcara, 32enne siciliano (ma romano d’adozione) che insegna Ingegneria elettronica alla Sapienza. In un’intervista concessa al Corriere della Sera, l'artista si è raccontato a cuore aperto, rivelando lati inediti finora tenuti nascosti.

LEGGI ANCHE: Valerio Scanu: "Sono stato male, mi hanno tolto mezzo polmone"

Perché solo ora ha deciso di fare coming out? Scanu non ha dubbi: “Ho semplicemente fatto la proposta di matrimonio all’uomo che amo. Non ho mai voluto etichettarmi in un modo o nell’altro, men che meno ho pensato di sfruttare a mio vantaggio un eventuale coming out. Ha avuto storie con donne e, a 19 anni, la prima relazione con un uomo: “Vivevo a Roma. Lui era di origine pugliese”.

Solo un anno dopo decise di parlarne con la sua famiglia. “Ne ho sentito il bisogno a 20 anni. Ho pensato che se portavo nella loro casa una persona era giusto che sapessero quale ruolo ricopriva nella mia vita”, ha confidato.

E qual è sfata la reazione dei suoi genitori? “Ricordo che il mattino dopo mio padre doveva riaccompagnare all’aeroporto una mia amica. Lei alle 6 lo trovò che piangeva in cucina. Provò a consolarlo: 'Non faccia così, tante coppie gay vivono felici'. E lui: 'Io piango al pensiero che mio figlio si sia tenuto tutto dentro e abbia temuto di non essere amato da noi'".

LEGGI ANCHE: Il sogno di Emma: “Conservo gli ovuli per diventare madre”

Il video che immortala la proposta, prima di essere postato sui social, è stato mandato nella chat di famiglia. Immediata la reazione della mamma: Mi ha detto che è un passo importante, che bisogna essere sicuri, che lei non lo era ancora dopo anni. Figuriamoci”.

La mamma del suo fidanzato, invece,era sorpresa. Ha replicato che dovevamo dirlo insieme al padre. Così lo abbiamo videochiamato”. Poi, con ironia, ha svelato: “Abbiamo un buon rapporto, siamo come il gatto e la volpe, lo prendo in giro dicendogli che l’olio della Puglia è più buono di quello che fa lui in Sicilia. L’ho minacciato che per pagarci il matrimonio dovrà vendere i terreni”.

I fan sperano di sapere presto qualche dettaglio in più sul loro matrimonio, ma il cantante precisa: “Lo faremo nel 2023, non abbiamo deciso quando. Sarà a metà strada, per non scontentare nessuno. Sulla loro relazione, inoltre, ha svelato:Luigi mi aveva scritto su Instagram commentando una foto a luglio 2020. Ha un profilo privato e siccome non eravamo amici ho trovato il messaggio per caso. Abbiamo cominciato a chattare e il giorno stesso ci siamo conosciuti di persona”.

Non sempre vivono insieme: Abbiamo vite indipendenti. Io ho appena finito di sistemare la mia casa ai Castelli Romani, lui vive a Roma. Credo che anche dopo continueremo a stare da lui in settimana e da me nel weekend”.

Valerio Scanu si lascia andare a confessioni inaspettate che riguardano proprio Luigi: “Lui ovviamente è più geloso. È siculo. Mi diverte provocarlo: ‘Guarda come mi guarda quello’. E lui subito cambia espressione”. Quindi ha aggiunto: “Lui è un tipo riservato, semplice, molto buono. Mi ricorda mio padre: è una persona di cuore, di sani principi. Litigano solo “per sciocchezze. Tipo: ‘Stanotte non mi hai abbracciato abbastanza’, ‘Ma come fai a dirlo che dormivi?’”.

Resta fondamentale anche il suo rapporto con la musica: “C’è sempre. Vivo di quello. Il 7 dicembre al Teatro Roma farò il concerto di Natale”, ha commentato. Poi ha svelato: “Ho un singolo in uscita”.