Valerio va a funghi e scompare: trovato morto da un runner

Valerio di Biasio
Valerio di Biasio

Scompare dopo essere andato a funghi in provincia di Pordenone. Il corpo di Valerio è stato poi trovato da un runner che correva in quella zona. Forse un malore ha messo fine alla sua vita.

Pordenone, Valerio va a funghi e scompare: runner trova il suo corpo senza vita

Montereale Valcellina era in appresione per Valerio De Biasio, un 67enne che era uscito per andare a funghi e non ha fatto più ritorno a casa. A trovare la salma dell’uomo nella mattinata di oggi, 20 settembre 2022, è stato un runner che si trovava per caso in un sentiero secondario a margine del sentiero CAI 996 alle pendici del Monte Spia. La chiamata ai soccorsi è stata immediata.

I soccorsi e le cause del decesso

Sul luogo si sono precipitati, come si aprende da Leggo ,una trentina i soccorritori, tra questi: Vigili del Fuoco, Carabinieri, Guardia di Finanza, Protezione Civile e l’elicottero della Guardia di Finanza giunto da Bolzano con un sistema di rilevamento degli apparecchi elettronici. Una volta giunti sul posto in cui è stato trovato il cadavere, i medici del soccorso alpino hanno constatato il suo decesso. Ad ucciderlo è stato quasi sicuramente un malore improvviso.