Van der Leyen: in prossima Commissione pari numero uomini e donne

Mos

Roma, 18 lug. (askanews) - Nella prossima Commissione europea ci sarà un numero pari di uomini e di donne. L'ha affermato la neopresidente dell'esecutivo europeo Ursula van der Leyen in un'intervista a una serie di testate giornalistiche europee tra le quali Repubblica, e ha accusato la Russia di ledere il diritto internazionale e di cercare di dividere l'Europa.

"Anzitutto, attorno al tavolo della Commissione ci saranno altrettanti uomini e donne. E il fatto che abbiano provenienze diverse offrirà una diversa prospettiva ai problemi e suggerirà soluzioni differenti. E spero che si faranno notare per essere delle soluzioni pragmatiche", ha detto van der Leyen.

"In questi 14 giorni in cui mi sono battuta per ottenere una maggioranza al parlamento europeo - ha aggiunto - ho sempre avuto la sensazione che fosse più semplice costruire ponti con le donne. Molte di loro si sono rivelate molto pragmatiche e orientate al risultato".