I vandali hanno distrutto il Bambinello del presepe nelle grotte di Pietragalla

·1 minuto per la lettura

AGI - Ignoti la notte scorsa hanno danneggiato il presepe allestito a Pietragalla (Potenza) dalla Pro loco e da altre associazioni del territorio, nei Palmenti, le suggestive grotte scavate nella roccia arenarie dove fino agli anni '60 avveniva la pigiatura delle uve e la fermentazione del mosto. Distrutto il Bambinello in gesso.

"Nel giorno in cui celebriamo la nascita del Signore, assistiamo esterrefatti a un gesto che violenta un simbolo della cristianità, oltraggia il lavoro che in tanti hanno portato avanti in questi giorni nei palmenti. Confido che l'autore di questo gesto vergognoso possa ritrovare la fede e la ragione e possa, nello stesso silenzio che lo ha accompagnato in questa vile azione, ripristinare quanto fatto", scrive in un post il sindaco, Paolo Cillis.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli