Varese, 35enne aggredita da uno sconosciuto al supermercato

·2 minuto per la lettura
donna picchiata sconosciuto supermercato
donna picchiata sconosciuto supermercato

Dopo aver ricevuto delle avances a sfondo sessuale, a Gallarate una donna è stata insultata e picchiata da uno sconosciuto all’interno di un supermercato. La polizia è ancora alla ricerca dell’uomo.

Gallarate, donna picchiata da uno sconosciuto in un supermercato

È ai limiti della follia l’episodio che arriva da un supermercato di Gallarate, dove una donna di 35 anni ha prima ricevuto delle avances da un uomo che non conosceva, il quale l’ha poi insultata e picchiata con violenza.

A distanza di pochi giorni da quanto successo a Lavena Ponte Tresa, in provincia di Varese, da Gallarate, altro comune nel Varesotto, arriva un’altra spaventosa notizia. L’aggressione è avvenuta ai danni di una donna che faceva la spesa al Carrefour di viale Milano. Uno sconosciuto le si è avvicinato e ha iniziato a farle degli apprezzamenti con insistenza. Le avances a sfondo sessuale hanno impaurito la 35enne, che si è allontanata dagli scaffali del supermercato e si è diretta verso le casse automatiche, volendo chiedere aiuto al personale del negozio. Tuttavia, l’uomo è tornato da lei e l’ha aggredita, colpendola ripetutamente con pugni e calci. La violenza dell’uomo le ha fatto perdere i sensi.

Mentre la donna era ancora a terra, il colpevole è riuscito a scappare. La polizia è ancora alla ricerca dell’aggressore di Nicoletta Aurelia, vittima del drammatico episodio.

Donna picchiata da uno sconosciuto in un supermercato, il referto

I clienti del supermercato hanno subito allertato il 118. La donna è stata trasportata in ospedale: il referto medico parla di mascella e setto nasale fratturati.

A Nicoletta sono stati dati 20 giorni di prognosi.

Varese, donna picchiata da uno sconosciuto e rapina in un supermercato

Oltre all’aggressione avvenuta a Gallarate, nella mattinata di lunedì 23 agosto una rapina ha coinvolto l’Eurospin di Olgiate Olona, dove un gruppo di malviventi ha fatto irruzione minacciando con delle armi il personale del negozio.

Grazie ai racconti dei testimoni presenti nel supermercato, le forze dell’ordine hanno presto individuato e fermato i fuggitivi, che si trovavano a pochi chilometri di distanza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli