Varese, albanese indagato a Gallarate per spaccio di cocaina

Asa

Milano, 21 ott. (askanews) - Un cittadino albanese è stato indagato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dai poliziotti del Commissariato di Gallarate. L'uomo, già noto per i suoi precedenti penali e di polizia, è stato visto armeggiare tra gli arbusti da un agente che passeggiava in una zona sterrata al confine con Cassano Magnago. Altri agenti si sono allora appostati nel boschetto adiacente la zona segnalata, notando poco dopo l'arrivo di una Opel Corsa blu, risultata di proprietà dell'albanese, che è sceso dall'auto, lasciata accesa con i fari spenti. A quel punto l'uomo si è avvicinato al ciglio della strada sterrata per sollevare un mucchietto di erba tagliata ed armeggiare con una scatoletta che in quel luogo era nascosta, occultandola nuovamente dopo aver prelevato qualcosa e risalendo in auto per dirigersi lentamente verso Gallarate. La scatoletta conteneva ben 12 dosi di cocaina confezionate singolarmente, e nelle immediate vicinanze è stato inoltre rinvenuto un bilancino di precisione a lettura digitale. Elementi sufficienti per addebitare al soggetto la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, reato per il quale il cittadino albanese è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria.