A Varese alleanza Pd-M5s, centrodestra contesta visita Conte domani

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 set. (askanews) - Domani a Varese è atteso il leader del M5s, Giuseppe Conte, per un'iniziativa elettorale a sostegno del sindaco in carica, Davide Galimberti, eletto cinque anni fa da una coalizione di centrosinistra. Una visita non gradita dal centrodestra che contesta all'ex premier la lontananza dalla Lombardia durante il suo secondo mandato a Palazzo Chigi. "Conte ha la faccia tosta di presentarsi a Varese, città simbolo della Lombardia, in campagna elettorale. Ma quando era premier, quando la Lombardia, Varese compresa, soffriva per la pandemia, dov'era il signor Conte?" hanno scritto i partiti della coalizione in una nota.

"Il capo di un Governo - hanno aggiunto i rappresentanti delle liste Lega, Fdi, Varese con Bianchi Sindaco (Forza Italia, Noi con l'Italia, Popolo della Famiglia), Varese Ideale per Bianchi Sindaco, Per una Grande Varese - Varese Città Giardino per Bianchi Sindaco -, nei momenti storicamente tragici, deve essere al fianco del suo popolo. Conte a marzo 2020 è rimasto ben lontano dalla Lombardia, rinchiuso a Palazzo Chigi, atterrito e spaventato. Mentre in Lombardia si moriva. La visita di Conte, a braccetto con Galimberti, porta a Varese lo spettro dei lockdown, della crisi economica che il suo governo Pd-Cinquestelle (fortunatamente ex) non ha saputo gestire e dell'assistenzialismo del Reddito di cittadinanza che nulla ha giovato a Varese e alla Lombardia".

"Con tutto il rispetto che sempre si deve agli avversari, e che ci caratterizza come coalizione di Centrodestra, il passaggio dell'ex premier a Varese poteva essere evitato. Quantomeno, per rispetto nei confronti di tutte quelle persone che stanno ancora soffrendo a causa delle politiche attuate da Conte quando era al governo. Da parte nostra, proseguiamo con la serietà che da sempre ci contraddistingue, lavorando con Matteo Bianchi per dare a Varese tutte quelle risposte e uno prospettiva di sviluppo che in questi cinque anni sono totalmente mancate" hanno concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli