Varese, altri Comuni condividono vademecum per truffe ad anziani

Red-Lme

Milano, 31 ago. (askanews) - Continuano ad aderire i Sindaci della Provincia all'appello della Questura di Varese, condividendo il vademecum per gli anziani. Ultime le adesioni dei comuni di Besano e Fagnano Olona ma anche di semplici condomini, case di ricovero per anziani o gruppi di controllo di vicinato.

I primi e semplici consigli della Polizia di Stato sono sempre gli stessi per gli anziani soli: "NON APRITE AGLI SCONOSCIUTI" e "CHIAMATE SUBITO IL 112" se avete dubbi!! con la speranza, afferma il Questore Vicario Dr. Leopoldo TESTA "che sempre più anziani riescano a riconoscere i truffatori" e ricorda che per gli anziani e per chi non deambula è possibile, contattando i numeri pubblici della Questura, o dei Commissariati di P.S., presentare denuncia presso il proprio domicilio; i poliziotti, in uniforme, e con autovettura con i colori e simboli della Polizia di Stato vi raggiungeranno.