Varese, ritrovata la ragazza scomparsa nel 'bosco della droga'

Esplosione di un ordigno davanti alla porta di un abitazione a Pioltello

Dafne Di Scipio, la ventenne di Gallarate scomparsa sabato sera nella zona del 'bosco della droga' di Marnate (Va), è stata ritrovata ieri sera intorno alle 22 in un autogrill di Castronno (Va). Fonti del Nucleo investigativo di Varese confermano che la ragazza sta bene e ha detto di non essere stata sequestrata, come invece denunciato dall'uomo di 35 anni che era in sua compagnia al momento della scomparsa. 

Dafne è stata trovata a bordo di una vettura, ma per motivi d'indagine le forze dell'ordine non possono al momento rivelare l'identità delle persone che erano con lei. Per lo stesso motivo non è possibile sapere dove si trova ora la giovane. Le indagini proseguiranno per accertare cosa sia accaduto nella notte di sabato e per individuare i colpevoli del rogo dell'auto del 35enne, data alle fiamme sempre nei pressi del 'bosco della droga' di Marnate. Allontanatosi dall'auto che stava bruciando, sabato sera l'uomo aveva denunciato che Dafne era stata rapita da dei malviventi. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità