Variante Covid, Galli: "In Italia circola già da tempo"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La variante Covid "in Italia circola già da tempo". Lo ha detto il professor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, ospite a 'Carta Bianca'.

"Questa variante inglese mi preoccupa il giusto, sicuramente ha una capacità contagiante maggiore -ha evidenziato Galli-. Bisogna seguire le norme, le regole e i consigli. Adeguare la situazione a quanto si sta dicendo da tempo, ovvero, stare a casa il più possibile e muoversi poco".

Sulla chiusura delle frontiere con la Gran Bretagna, fatta salva la possibilità di tornare in Italia dalla Gran Bretagna per i cittadini residenti in Italia o coloro che sono in condizioni di criticità e urgenza, Galli ha rimarcato: "In Italia questa variante circola da parecchio tempo".

L'infettivologo del Sacco si è anche soffermato sul vaccino: "C'è il rischio che tra la prima e la seconda dose del vaccino ci possa ancora essere l'infezione del virus. Dopo la seconda si andrà verso l'immunizzazione", ha spiegato.