Variante Covid in Italia, paziente positivo da Gran Bretagna

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Un paziente positivo alla nuova variante del coronavirus è stato individuato in Italia. "Il Dipartimento Scientifico del Policlinico Militare del Celio, che in questa emergenza sta collaborando con l'Istituto Superiore della Sanità, ha sequenziato il genoma del virus SARS-CoV-2 proveniente da un soggetto risultato positivo con la variante riscontrata nelle ultime settimane in Gran Bretagna", si legge in una nota del ministero della Salute.

"Il paziente, e il suo convivente rientrato negli ultimi giorni dal Regno Unito con un volo atterrato presso l'aeroporto di Fiumicino, sono in isolamento e hanno seguito, insieme agli altri familiari e ai contatti stretti, tutte le procedure stabilite dal Ministero della Salute", prosegue la nota.

STOP VOLI - L'Italia, come altri paesi, ha disposto lo stop ai voli con la Gran Bretagna. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza valida fino al 6 gennaio. "Ho firmato una nuova ordinanza che blocca i voli in partenza dalla Gran Bretagna e vieta l’ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. Chiunque si trovi già in Italia, in provenienza da quel territorio, è tenuto a sottoporsi a tampone antigenico o molecolare contattando i dipartimenti di prevenzione", ha annunciato Speranza con un post su Facebook.

UE - La Commissione europea esorta gli Stati membri a "coordinarsi" sulla questione del blocco dei voli dalla Gran Bretagna, dopo l'allarme provocato dalla diffusione della nuova variante del coronavirus registrata in Inghilterra. "La Commissione - ha detto all'Adnkronos il portavoce di turno dell'esecutivo Ue Tim McPhie - è in contatto con gli Stati membri per facilitare lo scambio di informazione e incoraggiarli a coordinarsi tra di loro".