Variante Delta, caso in paziente straniera a Nuoro

·1 minuto per la lettura

Variante Delta in Sardegna. Il team del Laboratorio Covid e del Laboratorio di Ematologia dell'Ospedale San Francesco di Nuoro ha infatti individuato in una donna straniera ricoverata in malattie infettive la variante Delta del Coronavirus. Il sospetto, segnalato prontamente dai medici del reparto, è stato confermato molecolarmente e contemporaneamente con sequenziamento del gene S.

La diagnosi, fa sapere l’Ats, è avvenuta in meno di 15 ore dall'ingresso della paziente in Pronto Soccorso. Contestualmente è stato immediatamente allertato il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, che ha proceduto al tracciamento dei contatti della donna. Finora tutti i tamponi delle persone entrate a stretto contatto con la paziente hanno dato un primo esito negativo. Si sta attualmente procedendo al tracciamento dei contatti che la donna potrebbe aver avuto durante il tragitto che l'ha condotta in Sardegna. L’Isola si conferma la seconda regione, dopo il Lazio, per diffusione della variante, secondo quanto attestato anche dal report dell'Istituto Superiore di Sanità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli