Variante Delta in Cina, aumentano i casi

·2 minuto per la lettura
variante Delta Cina
variante Delta Cina

Domenica 25 luglio in Cina si sono registrati 76 nuovi casi di Covid-19, il livello più alto da gennaio. 36 nuovi positivi sono importati e 40 per effetto di “trasmissione domestica”. Lo ha comunicato la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani. Nel complesso, i casi importati sono saliti a 7.246. 592 sono ancora sotto trattamento medico. I casi confermati di Covid-19 sono cresciuti a 92.605, dei quali 17 in condizioni considerate gravi. Le guarigioni, invece, hanno raggiunto quota 87.228. Si contano più di 700 pazienti in via di recupero. I nuovi casi asintomatici sono stati 24, per un totale di 436, di cui 411 importati, a essere sotto osservazione medica. Dopo il Regno Unito e la Spagna, la variante Delta preoccupa il resto del mondo. La nuova mutazione del Covid-19 risulta più facilmente trasmissibile, comportando una brusca risalita dei contagi nel Paese d’Oltremanica e non solo. La fine delle restrizioni imposte hanno favorito gli spostamenti e i contatti tra le persone, favorendo la diffusione del nuovo ceppo, che si caratterizza per la sua maggiore contagiosità. La variante Delta sta apportando un incremento dei casi in Italia, ma preoccupa anche la Cina, già segnalata in 3 province del Paese in seguito a un focolaio individuato all’aeroporto di Nanchino.

Variante Delta, paura in Cina

La polizia è impegnata a presidiare la zona, operatori con tute anti-contagio disinfettano le strade e gli esterni di un hotel di Pechino. L’allarme è scattato in seguito a segnalazioni di nuovi focolai di variante Delta individuati in tre città della Cina, compresa la Capitale.

I nuovi casi sono riconducibili a un cluster scoppiato in un aeroporto. I nuovi positivi sono in aumentano. Intanto proseguono i test di massa e la campagna di vaccinazione di massa procede a ritmi spediti, con numeri estremamente rilevanti.

Variante Delta in Cina, focolaio all’aeroporto

Il 20 luglio 2021 nove lavoratori dello scalo di Nanchino sono risultati positivi al Covid-19. 171 casi sono stati rilevati nella provincia di Jiangsu. Le infezioni si sono poi diffuse in almeno altre due province.

Dopo diversi mesi, preoccupa la diffusione del virus nell’area.

Variante Delta in Cina, prosegue la campagna vaccinale

Mentre il Gigante asiatico fa i conti con una risalita dei contagi, la vaccinazione prosegue a ritmi impressionati. Così sottolinea un rapporto di The Associated Press, il quale riporta la media settimanale di vaccinazioni pubblicata da Our World in Data, un sito di ricerca online.

The Associated Press, citando i dati di Our World in Data, fa sapere che il numero totale di vaccinazioni in Cina rappresenta circa un terzo degli 1,9 miliardi di vaccini distribuiti a livello globale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli