Variante Delta, la mamma del bimbo contagiato: "Dice che sa tutto di limone e farina"

·2 minuto per la lettura
- (Photo: Vera  Livchak via Getty Images)
- (Photo: Vera Livchak via Getty Images)

“Mio figlio di 10 anni, contagiato dalla variante Delta, dice che sa tutto di limone e farina. Ma ora sta meglio”. A parlare sulle pagine del Corriere Veneto è Chiara, 45enne mamma di Luca (nome di fantasia), il bambino padovano che ha contratto la variante del Covid-19 presso il rugby camp di Mauro Bergamasco a Isola Verde dove, ci tiene a ricordare la madre, “sono stati tutti bravissimi davvero non avrei potuto sperare in un ambiente più sicuro”.

I primi sintomi sono apparsi mercoledì: dopo tampone rapido e molecolare positivi, il piccolo è stato isolato, la mamma è andata a riprenderlo al camp e lo ha portato a casa. “Siamo isolati da venerdì”, racconta.

A chi le domanda come stia Luca, Chiara risponde:

“La febbre ogni tanto sale ma non come all’inizio, scende con la tachipirina per cui non mi preoccupo, lunedì ci hanno avvisati che è stato contagiato dalla variante Delta, l’Ulss ci segue più volte al giorno” [...] “Ha i gusti alterati, sente il sapore delle cose che mangia ma nulla ha il suo vero gusto, l’albicocca sa di limone mentre il cetriolo sa di farina, evidentemente questo virus ha modificato le sue percezioni, per il resto sta bene”.

“Io e il mio compagno abbiamo fatto la prima dose”, dice la mamma di Luca, che racconta di avvicinarsi alla camera del piccolo per portargli da mangiare con dispositivi di protezione (guanti, mascherine e amuchina), “non lo abbraccio ma lui ha capito che cosa è successo, è un bambino molto sveglio”.

L’Ulss - riporta il Corriere - ha confermato ai genitori del bambino che non ci sono focolai di variante Delta in zona. Per la madre, Luca deve essersi contagiato al camp da qualche positivo asintomatico. Anche altri bambini, infatti, si sono contagiati:

“So che altri bambini sono risultati positivi, e anche una mamma che aveva fatto il c...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli