Variante Delta, Rasi: "Colpisce di più under 30, vaccinare giovani"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "La variante Delta" o 'indiana' di Sars-CoV-2 "colpisce di più la fascia giovanile e sotto i 30 anni, ed è anche logico perché sono tra i meno vaccinati. I numeri stanno uscendo in questi giorni". Lo ha sottolineato Guido Rasi, ex numero uno dell'Ema e consulente del commissario per l'emergenza Covid, durante la presentazione del suo libro 'Generazione V' (edito da Paesi Edizioni), dedicato ai professionisti sanitari. Rasi ha anche rimarcato come, proprio per questa aggressività della variante Delta, "è importantissimo vaccinare anche la fascia 12-16 anni".

"I casi di ospedalizzazione dei ragazzi sotto i 30 anni, dovuti alla variante Delta, sono bassi – ha comunque precisato Rasi – perché è una fascia di età meno vulnerabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli