Variante filippina, scoperti due casi in Gran Bretagna

·2 minuto per la lettura
Regno Unito
Regno Unito

Le varianti del SARS-CoV-2 scoperte a livello internazionale aumentano: alle varianti inglese, brasiliana e sudafricana, infatti, si è recentemente aggiunta anche la variante filippina, caratterizzata da nuove preoccupanti peculiarità.

Covid, variante filippina: due contagi nel Regno Unito

La variante filippina del coronavirus è stata isolata, come indica il nome, nelle Filippine, dove sono state registrate alcune decine di contagi a essa riconducibili.

Oltre ai contagi rinvenuti nelle Filippine, poi, è stato segnalato un primo positivo asintomatico in Giappone: si tratta di un uomo di 60 anni, arrivato nel Paese il 25 febbraio 2021 e risultato positivo dopo i test di routine effettuati presso l’aeroporto di Narita, a Tokyo.

Il Giappone, tuttavia, non sembrerebbe essere l’unica Nazione in cui sia stata individuata la variante filippina. Secondo quanto dichiarato dal The Guardian, infatti, si sta recentemente indagando anche su due contagi registrati nel Regno Unito che potrebbero essere collegati alla nuova mutazione del SARS-CoV-2. La Public Health England, infatti, ha comunicato di aver isolato due casi imputabili al ceppo scoperto nelle Filippine: in uno dei due soggetti infettati dalla mutazione filippina, il contagio sarebbe avvenuto nel contesto di un viaggio internazionale mentre il secondo soggetto infettato è ancora oggetto di esami e indagini. A proposito delle recenti scoperte effettuate, inoltre, le autorità sanitarie britanniche hanno preferito non rivelare in quali aree del Regno Unito siano stati registrati i contagi da attribuire alla mutazione.

La Public Health England, infine, ha anche spiegato che la variante filippina può essere descritta come particolarmente aggressiva e più contagiosa, se confrontata con il virus originario, poiché contiene al suo interno una serie di mutazioni diverse tra loro. Pertanto, le autorità sanitarie inglesi hanno esternato i propri timori circa la possibilità che i vaccini attualmente sintetizzati contro il Covid possano rivelarsi non abbastanza efficaci contro il ceppo isolato nelle Filippine.

A ogni modo, sulla nuova variante Covid si hanno ancora poche informazioni e, per questo motivo, i ricercatori stanno impiegando tutte le proprie energie per decifrarne caratteristiche e comportamenti reali.