Variante Omicron, Fauci: "Segnali incoraggianti su sintomi e malattia"

·1 minuto per la lettura
- (Photo: China News Service via China News Service via Getty Ima)
- (Photo: China News Service via China News Service via Getty Ima)

I primi segnali sulla gravità di Omicron “sono incoraggianti”. A dirlo è Anthony Fauci, il capo consigliere dell’amministrazione Biden per l’emergenza Covid secondo cui il richiamo del vaccino offre un “considerevole grado di protezione”. Lo riporta il Financial Times, specificando che Fauci non si sbilancia ancora su quelle che potranno essere le conseguenze della variante pur dicendosi ottimista sui primi dati in arrivo.

“Ci sono segnali incoraggianti sui sintomi della variante Omicron e sulla severità della malattia. Ma bisogna essere prudenti”, ha detto l’infettivologo. E ancora: “I vaccini che stiamo utilizzando sono diretti al ceppo originario del virus. Stiamo ottenendo una buona protezione contro la variante Delta, in particolare con la dose booster. Con il booster, ci sarà un livello di protezione probabilmente considerevole anche contro la variante Omicron”.

La nuova variante Omicron del Covid, isolata per la prima volta in Sudafrica, è già stata diagnosticata in almeno un terzo degli Stati Usa, anche se la variante Delta resta di gran lunga la più diffusa. Ad oggi 16 Stati Usa hanno confermato almeno un caso della nuova variante: California, Colorado, Connecticut, Hawaii, Louisiana, Maryland, Massachusetts, Minnesota, Missouri, Nebraska, New Jersey, New York, Pennsylvania, Utah, Washington e Wisconsin.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli