Variante Omicron Italia, Figliuolo: "Correre con terze dosi"

·1 minuto per la lettura

Variante Omicron in Italia, "per contrastarla correre con terze dosi". E' quanto ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid, oggi a Firenze dove ha visitato l'ospedale pediatrico Meyer, hub vaccinale anti Covid per i bambini fragili della fascia di età tra 5 e 11 anni. "Le dosi ci sono: devo confermare che oltre i 5,5 milioni di dosi già destinate alle Regioni, da oggi in avanti il 17, il 22 e il 29 ne affluiranno altre 5 milioni, di cui oltre la metà saranno dosi Pfizer. Ne arriveranno altre con continuità da gennaio in avanti per consentire di vaccinare i bambini senza problemi: la macchina organizzativa c'è e sta andando avanti".

"Il Natale è un momento di compere e assembramenti, ma dobbiamo continuare a essere responsabili. Gli italiani - ha detto - stanno facendo lezione al mondo: i successi che vediamo, di cui anche la stampa internazionale ci riconosce, sono merito della grande squadra Italia".

"Ho detto qualche giorno fa che vaccinare i bambini è un atto di amore. Ieri abbiamo iniziato le vaccinazioni da 5 agli 11 anni, sulle 11mila a livello nazionale, solo mille sono fatte qui in Toscana. L'obiettivo è mettere in sicurezza prima di tutti i più fragili". "La vaccinazione dei bambini è una vaccinazione a sé, va fatta principalmente con i pediatri, non ci sono obiettivi prefissati, la volontà è mettere in sicurezza più bambini possibili" conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli