Variante Omicron, presidente virologi: "Corre in Lombardia, sopra 50% nel Milanese"

·1 minuto per la lettura
featured 1554386
featured 1554386

Milano, 22 dic. (Adnkronos Salute)() – La variante Omicron corre in Lombardia: "In alcune aree del Milanese è già prevalente, sopra al 50%, mentre nel Bresciano si attesta attorno al 20%, ma in rapida crescita". Questa l'istantanea scattata da Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), che in un'intervista all'Adnkronos Salute prospetta "in brevissimo tempo un cambio di variante dominante di Sars-CoV-2: a gennaio Omicron prevarrà su Delta in tutto il territorio regionale", stima l'esperto, ordinario di Microbiologia e Microbiologia clinica all'università degli Studi di Brescia, direttore del Laboratorio di microbiologia dell'Asst Spedali Civili.

"Ormai – precisa – le varianti che troviamo sono due, Delta e Omicron, mentre le altre sono praticamente sparite. Omicron cresce veloce, come del resto si era previsto essendo questo mutante molto più infettante anche di Delta e destinato a soppiantarla".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli