Variante sudafricana del Covid in Sardegna

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

In Sardegna è presente anche la variante sudafricana del Covid. Lo ha accertato il laboratorio di Microbiologia e virologia dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari, che lo ha riscontrato in tre campioni provenienti da due comuni del Nord Ovest Sardegna.

La sicurezza che si tratti di variante sudafricana è arrivata dopo la mappatura dell'intero genoma virale del Sars Cov-2. "La nostra struttura si conferma così, ancora una volta, laboratorio sentinella – afferma in una nota il direttore del laboratorio di Microbiologia e virologia, Salvatore Rubino –. Il laboratorio, infatti, è in grado di allertare prontamente il sistema di sorveglianza sanitaria capace di circoscrivere immediatamente i focolai infettivi".

Recentemente erano stati confermati numerosi casi di variante inglese del Covid e proprio nei giorni scorsi, e per la prima volta nell'Isola, la presenza della variante brasiliana che ha interessato un comune del Sassarese.