Varianti Covid, arriva il kit rapido per individuarle

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Varianti Covid, primo kit rapido per individuarle (Getty Images)
Varianti Covid, primo kit rapido per individuarle (Getty Images)

È in arrivo in tutto il mondo, probabilmente a fine febbraio, il primo kit di analisi che permette di identificare rapidamente le nuove varianti del coronavirus. Il nuovo test potrebbe diventare la prima risposta all'esigenza crescente di sapere quante e quali varianti del virus stanno circolando in quali Paesi e identificarle tempestivamente.

I metodi attualmente a disposizione per sequenziare il materiale genetico relativo alle mutazioni richiedono strumenti i cui tempi e i costi non sono compatibili con l'emergenza legata alla pandemia.

GUARDA ANCHE - Come funziona il test fai da te

"Il test che è attualmente il gold standard per identificare la presenza di una variante in un tampone positivo è il sequenziamento genetico basato sul metodo Sanger", ha detto il virologo Francesco Broccolo dell'Università di Milano Bicocca, riferendosi alla tecnica classica basata sulla moltiplicazione delle copie del virus per mezzo della tecnica della Reazione a catena della polimerasi (Pcr) e che "permette di identificare le mutazioni già descritte nella variante, o anche nuove mutazioni".

Il test, ha aggiunto il virologo, è "raccomandato dal ministero della Salute nel caso dei tamponi positivi nei quali si sospetti la presenza di una variante", per esempio nel caso in cui avvenga un'infezione anche dopo la vaccinazione. "Il documento del ministero, dell'8 gennaio scorso, invita inoltre a eseguire in modo tempestivo, ma questo è tutt'altro che facile nei laboratori, pubblici o privati che siano", ha osservato Broccolo. A incidere sono sia i costi del sequenziamento classico, compresi fra 100 e 200 euro, e i tempi, almeno una giornata.

"Tuttavia - ha aggiunto il virologo - è possibile rilevare le mutazioni amplificando regioni parziali del gene con metodo PCR associato ad analisi melting. Questo metodo permetterà di fare test con un costo 5-10 inferiore in sole due ore circa utilizzando nella maggior parte dei casi la stessa strumentazione che i laboratori utilizzano attualmente per i tamponi molecolari mediante Pcr".

GUARDA ANCHE - Vaccino, lo spot di Giuseppe Tornatore