Varie: Premio Menarini. Giansanti "Sport e agricoltura valori simili"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Sono felice quando si parla del Premio Menarini, perché è un simbolo di speranza. Lo è da 25 anni e lo è particolarmente quest'anno a causa di una pandemia che ha limitato l'attività sportiva di molti". A dichiararlo è Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, durante la conferenza stampa di presentazione del 25° Premio Fair Play Menarini che si è svolta questa mattina presso la sede nazionale di Confagricoltura, a Roma. "Lo sport e l'agricoltura hanno valori simili - ha aggiunto Giansanti -, la forte determinazione per cercare un obiettivo, la volontà di vincere, l'eccellenza del made in Italy e l'orgoglio del successo. Poi ci sono i temi dell'etica: chi fa lo sportivo deve accettare la vittoria e la sconfitta, al tempo stesso gli agricoltori sanno bene che quando si produce cibo non si può scherzare perché è un elemento fondamentale della vita. Non dobbiamo ragionare solo con logiche di business, ma pensare a un servizio per l'intera collettività".

(ITALPRESS).

spf/ari/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli