Vasco Rossi, in arrivo Medaglia d'onore per il papà

webinfo@adnkronos.com

In arrivo la Medaglia d'Onore alla memoria del papà di Vasco, Giovanni Carlo Rossi, internato militare nei lager nazisti durante la seconda guerra mondiale. L’onorificenza conferita su Decreto del Presidente della Repubblica tra pochi giorni perverrà alla Prefettura di Modena che ne programmerà la data di consegna, forse intorno al 27 gennaio, Giornata della Memoria. Se il Prefetto acconsentirà alla richiesta della famiglia, la cerimonia potrebbe svolgersi presso il Municipio di Zocca, cittadina dell’appennino emiliano ove risiede la vedova, Novella Corsi, che qualche mese ha firmato l’istanza per la richiesta dell’onorificenza.  

Le pratiche necessarie sono state curate dall’associazione “Un ricordo per la pace” promotrice dell’iniziativa in collaborazione con il Comune di Zocca. Giovanni Carlo Rossi era tra i 650.000 soldati italiani che dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 dissero 'no' al nazismo e pagarono sulla propria pelle la fedeltà alla Patria.  

Era stato Vasco a raccontare sui social le vicissitudini del padre, deceduto nel 1979. Catturato dai tedeschi all’isola d’Elba il 17 settembre 1943 e deportato a Dortmund, costretto a lavorare per la Germania nazista. Riuscì a ricongiungersi con i famigliari solo nell’ottobre 1945.