Vasco va al (Circo) Massimo, le sue 5 canzoni più belle

(Adnkronos) - Stasera e domani Vasco Rossi si esibirà al Circo Massimo di Roma proponendo alle migliaia di fan le sue canzoni più belle e gli ultimi successi del nuovo album 'Siamo qui'. Quella di Roma è la sesta tappa del Tour 'Vasco Live 22' che si è aperto il 20 maggio scorso a Trento e che ha visto il rocker esibirsi a Milano, Imola, Firenze e Napoli. Ma quali sono le canzoni più celebri e forse anche più belle di Vasco Rossi? Certamente c'è 'Vita spericolata', con il testo di Vasco e la musica di Tullio Ferro, presentata per la prima volta nel 1983 al 33esimo Festival di Sanremo, inserita nell'album 'Bollicine'. Una canzone, della quale esiste anche una versione in inglese, tra le più conosciute dai giovani, ripresa da numerosi artisti tra cui Francesco De Gregori, Massimo Ranieri e Gino Paoli che termina la sua 'Quattro amici' con l'inciso di 'Vita spericolata', cantato per l'occasione dallo stesso Vasco.

Poi c'è 'Albachiara', tra le più cantate dagli studenti in gita scolastica. Chi non ricorda l'attacco 'Respiri piano per non far rumore...'? La canzone, del 1979, orchestrata da Celso Valli insieme ad altri dodici brani, è stata scelta da Vasco Rossi per comporre la base del balletto 'L'altra metà del ciel'o andato in scena al Teatro alla Scala durante la stagione 2012. Ancora anni '80 con 'Una splendida giornata', senz'altro una delle canzoni più famose del Blasco, scritta nel 1982 e inserita nell'album 'Vado al massimo'. Un inno alla vita vissuta giorno per giorno, sempre al presente e fino in fondo.

Nella sintetica lista delle cinque canzoni più belle di Vasco non può mancare 'Siamo solo noi' del 1981, inserita nell'omonimo album. La canzone è stata definita "inno generazionale" e dalla rivista 'Rolling Stone' addirittura la "canzone italiana rock del secolo". Infine 'Ogni volta', brano scritto di getto una mattina da Vasco Rossi convinto che fosse un capolavoro ma che nessuno avrebbe mai capito. Anche questa canzone è nell'album 'Vado al massimo' e, contrariamente quanto pensasse Vasco, è diventata famosissima tanto da essere inserita nella serie tv di Rai1 'Braccialetti rossi' del 2014. Una curiosità un po' macabra accompagna la storia di 'Ogni volta': è stato l'ultimo brano ascoltato dal giornalista Giancarlo Siani prima di essere ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli