Vaticano, decreto: "Da Perlasca dubbi su gestione concerto Baglioni voluto da Becciu"

·1 minuto per la lettura

E' Mons. Alberto Perlasca, per anni capo dell’Ufficio Amministrativo della I Sezione della Segreteria di Stato e collaboratore del cardinale Angelo Becciu, a ricostruire nel dettaglio alcuni comportamenti dell'ex Sostituto che hanno poi portato alla citazione a giudizio emessa nei suoi confronti dall'Ufficio del promotore di Giustizia vaticano, anche se non in relazione a tutti gli episodi di cui si riferisce nel provvedimento.

Mons. Alberto Perlasca, sottolineano gli inquirenti vaticani, "non ha mancato di nutrire dubbi sulla gestione di altre operazioni caldeggiate da Angelo Becciu come, ad esempio, il concerto di beneficenza offerto da Claudio Baglioni e di sottolineare la particolare abilità del Cardinale nel gestire la comunicazione per veicolare le notizie verso giornalisti compiacenti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli