Vaticano, l'avvocato di Torzi: "È stato fermato per accertamenti"

webinfo@adnkronos.com

"Non sono autorizzata a dire nulla in questo momento. Posso solo dire che il mio assistito", Gianluigi Torzi, "è stato fermato per fare delle verifiche di carattere istruttorio, quindi è in stato di fermo". Lo dice all'Adnkronos l'avvocato Ambra Giovene, che assiste il broker italo londinese. 

"Questo - continua il legale - è quello che mi è stato riferito. Sono necessari degli accertamenti istruttori, sulla base di quelli che sono gli elementi in possesso del Promotore di giustizia del Vaticano. Non ho elementi in più, in questo momento, perché è una cosa che è successa un'ora fa e ho bisogno di parlare con il mio cliente, prima di poter valutare quelli che siano gli elementi utili per una informazione corretta".