Vaticano: Marogna torna libera ma con obbligo di firma

Fcz

Milano, 30 ott. (askanews) - Cecilia Marogna, la manager sarda arrestata a Milano il 13 ottobre scorso su richiesta dei magistrati della Santa Sede che indagano sul cardinale Angelo Maria Becciu, torna libera ma con obbligo di firma. Lo hanno deciso i giudici della quinta Corte d'Appello di Milano accogliendo la richiesta dei difensori della donna, accusata di appropriazione indebita aggravata dalle autorità pontificie che proprio per questo hanno chiesto di estradarla in Vaticano.