Vaticano pronto a mediare per porre fine a guerra in Ucraina - Papa a stampa

Papa Francesco a Città del Vaticano

MILANO (Reuters) - Il Vaticano è disponibile a fare tutto il possibile per mediare e porre fine al conflitto in Ucraina.

Lo ribadisce Papa Francesco in un'intervista alla Stampa.

Su una possibile riconciliazione tra Mosca e Kiev, il pontefice dice di avere speranza: "Non rassegniamoci, la pace è possibile".

"Dobbiamo essere tutti pacifisti. Volere la pace, non solo una tregua che magari serva solo per riarmarsi. La pace vera, che è frutto del dialogo. Non si ottiene con le armi", aggiunge.

Alla domanda se è contento di fare il Papa, Bergoglio risponde: "Grazie alla mia vocazione, sono sempre stato felice nei posti in cui il Signore mi ha messo e mandato. Ma non perché 'ho vinto qualcosa', ho vinto niente… questo è un servizio, e la Chiesa me lo ha chiesto; io non pensavo di essere eletto, e invece il Signore lo ha voluto. Dunque avanti. E faccio quello che posso, ogni giorno, cercando di non fermarmi mai".

(Sabina Suzzi, editing Gianluca Semeraro)