Vauro: ''A Salvini darei Daspo, prima abbraccia pregiudicato poi litiga con cantante''

·1 minuto per la lettura

''Per me a Salvini dovrebbero dare il Daspo. Un esponente politico che abbraccia un pregiudicato e litiga con un cantante è meglio che non li frequenti gli stadi''. Così il vignettista Vauro Senesi all’Adnkronos, commentando le lite di domenica scorsa allo stadio San Siro tra il leader della Lega Matteo Salvini e il rapper Ghali. ''Quando era ministro degli interni - spiega Vauro - Salvini aveva abbracciato il pregiudicato capo ultrà del Milan Luca Lucci, condannato per spaccio di droga e aggressione. Ora va allo stadio e si mette a litigare con un cantante. Sarebbe ora di dargli il Daspo'', conclude ironico.

( di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli