Vela: al via a Trani assemblea generale Lega Navale

webinfo@adnkronos.com

Primo giorno di lavori per l’Assemblea Generale dei Soci della Lega Navale Italiana, alla presenza di oltre 120 Delegati provenienti da tutta Italia in rappresentanza delle Strutture Periferiche. 

Presso la sede sociale della Sezione L.N.I. di Trani, il Presidente Nazionale, Amm. Maurizio Gemignani, ha illustrato ai presenti la relazione annuale. "I risultati finora conseguiti – ha dichiarato Gemignani – sono sicuramente incoraggianti, anche se c’è ancora qualcosa da sistemare. Per far sì che la situazione della Lega Navale Italiana sia sempre più rosea, bisogna prestare attenzione alle varie normative che circondano e regolamentano il nostro mondo. La buona volontà da parte di tutti – ha concluso il Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana – è la strada maestra da perseguire". 

Successivamente il Direttore Generale, Amm. Gabriele Botrugno, ha presentato la relazione amministrativa ed il bilancio previsionale 2020, dichiarando: "Nella stesura di questo bilancio si è pensato di modificare l’orientamento seguito negli ultimi anni nella distribuzione delle risorse a favore delle Strutture Periferiche, per far si – attraverso la predisposizione di un numero maggiore di attività a carattere nazionale e la distribuzione di materiale promozionale nelle scuole e durante le manifestazioni – che la Lega Navale Italiana diventi sempre più conosciuta. L’obiettivo è quello di diffondere ed accrescere – particolarmente tra i giovani – l’amore per il mare, la conoscenza dei problemi marittimi, la tutela dell’ambiente marino e la partecipazione alle attività marinare. Attività ed impegni che stanno coinvolgendo, sempre più, anche associazioni e realtà legate al mondo della disabilità. In questo modo – ha concluso Botrugno – sarà possibile creare le basi per far crescere il numero dei soci e la presenza della Lega Navale Italiana nel tessuto sociale". 

La giornata di domani sarà dedicata al momento più importante della tre giorni: l’elezione dei componenti del Consiglio Direttivo Nazionale, che dovrà essere rinnovato a maggio del prossimo anno, per scadenza del mandato triennale.