Vela: Alinghi con Bertarelli al timone vince il primo evento della nuova classe foiling TF35

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 mag. (Adnkronos) – Dopo 17 mesi, Alinghi torna in regata e vince l’Opening Gran Prix TF35, il primo evento della nuova classe foiling, organizzato dalla Société Nautique de Nyon sul lago di Ginevra. Nonostante la flotta di sette imbarcazioni fosse pronta e molto motivata dalla tanto attesa ripartenza a tornare a regatare, il meteo ha consentito di disputare soltanto tre regate nei tre giorni dell’evento, tutte il sabato, l’unico in cui c’è stato vento sul lago di Ginevra. Alinghi, con un secondo e due primi posti, ha vinto con un punto di vantaggio su Realteam, mentre Spindrift ha completato il podio. Tutti i membri del team sono felicissimi di questa vittoria nel primo campionato della classe TF35 e concordano sul fatto che sia il risultato di un duro lavoro di test e di allenamento fatto dal varo del TF35 – SUI 100 nel giugno 2020.

“Le condizioni erano difficili per tutti gli equipaggi con questo vento leggero al limite della possibilità di gestire la barca. Ma questo è anche ciò che rende il gioco interessante. Di bolina, ad esempio, devi gestire le transizioni tra la modalità "foiling" con il gennaker e la modalità "foiling" con il fiocco, gli angoli cambiano, così come le velocità … C’è molta tecnica e noi abbiamo ancora molto da imparare in queste fasi", ha spiegato il randista Bryan Mettraux. Mentre il prodiere Yves Detrey ha aggiunto: “È importante vincere, perché questo è il nostro obiettivo! Saremmo stati delusi di finire secondi o terzi, perché abbiamo lavorato duramente negli ultimi mesi per raggiungere questo risultato".

Arnaud Psarofaghis (co-skipper): “È sempre bello vincere la prima regata di un nuovo campionato. Sfortunatamente, abbiamo dovuto aspettare molto tempo a causa dell pandemia, ma siamo stati in grado di essere consistenti quando è stato necessario". Nils Frei (tailer): “Ogni minuto trascorso a bordo di questo nuovo foiler è importante per noi perché continuiamo a imparare. Questo è ancora più vero quando le condizioni sono difficili, e davvero lo sono state in questa occasione!". Il team ringrazia la Société Nautique de Nyon e i suoi volontari che, in collaborazione con la classe TF35 e le autorità, hanno lavorato tutti nel rispetto delle norme sanitarie, per tornare alle competizioni dopo una pausa di 17 mesi. I sette team che partecipano al TF35 Trophy 2021 si ritroveranno di nuovo a Nyon dal 14 al 16 maggio per il secondo gran premio della stagione.