Veliero con 60 migranti a bordo sbarca a Corigliano Rossano

veliero con migranti

Un veliero con a bordo 60 migranti, provenienti dall’Iran e dall’Iraq, è arrivato nel porto di Corigliano Rossano all’alba di mercoledì 18 dicembre. La Guardia di finanza ha intercettato l’imbarcazione al largo della costa e l’ha successivamente scortata fino all’approdo nel porto dell’area urbana di Corigliano, in provincia di Cosenza.

Veliero con migranti a Corgiliano

La Polizia, giunta immediatamente sul luogo dello sbarco, ha effettuato le procedure d’identificazione dei migranti che viaggiavano nel veliero. Le operazioni della polizia sono coadiuvate dai Carabinieri e dal personale della Croce rossa. Il veliero, denominato Amsterdam, trasportava almeno quattro donne e otto minori d’età.

La questione dell’arrivo dei migranti sta continuando a generare aspri dibattiti, sia in Italia che all’interno dell’Unione europea. Il ministro dell’Interno della Germania, Horst Seehofer, aveva annunciato lo scorso settembre l’esistenza di un’intesa con l’Italia sui migranti. In particolare la Germania si sarebbe impegnata ad accogliere un quarto dei migranti sbarcati in Italia in seguito a un salvataggio in mare. L’accordo coinvolgerebbe non solo Italia e Germania ma anche la Francia e l’isola di Malta, altro punto di approdo per la maggior parte dei migranti.

Inoltre, nel mese di ottobre il Parlamento europeo aveva respinto la risoluzione sui salvataggi in mare dei migranti. Bocciata anche la richiesta per l’apertura dei porti all’ingresso delle navi delle organizzazioni non governative e per la non criminalizzazione dei soccorsi in mare. Il Parlamento europeo ha sottolineato infine la necessità di evacuare i centri di detenzione dei migranti in Libia, veri e propri luoghi di tortura in cui vengono imprigionati i migranti anche per diversi anni.