Vendere e comprare casa con Intelligenza Artificiale

·2 minuto per la lettura

Anche nelle società immobiliari gli strumenti basati sull'intelligenza artificiale stanno per diventare centrali per aiutare gli agenti a concludere gli affari più velocemente. Sebbene la vendita e l'acquisto di case rimangano un'attività di relazione e quindi coerentemente nelle mani degli agenti immobiliari, l'IT può svolgere un ruolo significativo nel semplificare e automatizzare i processi in cui tradizionalmente sono coinvolti gli esseri umani.

Al centro c'è tutta l'attività connessa al cloud computing e all'analisi dei dati, nonché ai miglioramenti degli algoritmi. Realogy utilizza più di 25 modelli di intelligenza artificiale, inclusi modelli che possono aiutare gli agenti a prevedere le loro possibilità di riconoscere le potenzialità del cliente e altri che possono prevedere la ripartizione percentuale ottimale tra un broker e un agente su una proprietà. Compass ha invece implementato uno strumento basato sull'intelligenza artificiale che prevede se le persone nel database dei contatti di un agente venderanno le loro case entro un anno. Nella seconda metà del 2020, le indicazioni di questi modelli hanno portato a un 94% di risultati esatti. Gli agenti possono così muoversi in anticipo e contattare direttamente le persone identificate proponendosi per la vendita. Certamente uno strumento più comodo e meno empirico di bussare alle porte o affidarsi al passaparola come è tradizione del mestiere. Il modello tiene conto di numerose variabili per fare una previsione, inclusa la frequenza con cui le case vengono vendute in quella regione, l'ultimo prezzo di vendita di ogni immobile e quanto la casa ha aumentato nel tempo il suo valore.

La società immobiliare online Zillow ha recentemente presentato Zestimate, uno strumento che stima il valore di mercato di una casa alimentato da una rete neurale che apprende da sola e tiene conto di centinaia di milioni di parametri. Che vanno dalla metratura della casa e dalla sua posizione alle differenze rispetto alle case circostanti. Anche se le reti IA non possono ancora spiegare l'intuizione o l'empatia umana che stanno dietro l'acquisto e la vendita di una casa come fattore profondamente emotivo e rischioso. Difficile pensare che si possa aggirare il contatto umano ma, in ogni caso, la tecnologia può aggiungere valore tanto in fase di ricerca per i compratori quanto nella gestione delle componenti razionali che compongono il lavoro degli agenti immobiliari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli