Vendita asset Usa TikTok a Oracle-Walmart per ora ferma

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 feb. (askanews) - Un accordo per la vendita del ramo Usa dell'app di brevi video TikTok a Oracle e Walmart potrebbe essere saltato e, per il momento, appare congelato. Lo sostiene oggi la Bbc.

All'origine di questo accordo c'era l'ordine esecutivo dell'allora presidente Donald Trump, che richiedeva a ByteDance di dismettere le operazioni negli Usa per questioni di sicurezza nazionale. In tal senso era stato fissata una deadline al 12 novembre, poi prorogata per due volte.

Non è chiaro se questa evoluzione sia conseguenza del passaggio di mano alla Casa bianca, dove ora risiede il democratico Joe Biden, e quindi preluda a un approccio più soft da parte dell'amministrazione americana nei confronti dei giganti tecnologici cinesi.

Oracle e Walmart sono stati impegnati in una negoziazione con ByteDance da settembre per attivare un accordo con il passaggio degli asset Usa dell'app cinese ad aziende americane, in modo che esca dai vincoli legali imposti dall'ordine esecutivo di Trump.

Nessuna delle compagnie coinvolte ha commentato ma il Wall Street Journal e l'agenzia di stampa Reuters hanno scritto che l'accordo potrebbe essere stato messo nel cassetto.