Venditore abusivo abbassa i pantaloni e mostra i genitali ai passanti

venditore abusivo

Un venditore abusivo di Firenze stava esponendo la sua merce nel centro storico di una delle città più visitate e apprezzate dai turisti di tutto il mondo. L’uomo di colore si trovava in piazzale Michelangelo quando improvvisamente ha avuto uno scontro con alcuni passanti. Probabilmente alcuni turisti gli hanno chiesto di andarsene e per questo motivo hanno fatto perdere la pazienza al protagonista della scena. Il venditore, quindi, ha reagito in un modo insolito e uno dei turisti presenti in piazza ha deciso di filmare la scena. Il video diffuso sul web ha destato scalpore per il brutto gesto del venditore: vediamo cosa è successo.

Venditore abusivo mostra i genitali

L’episodio è accaduto ieri, domenica 13 ottobre a Firenze. Un venditore abusivo che si trovava nel piazzale Michelangelo, uno dei luoghi più apprezzati dai turisti ha avuto uno scontro con un passante. La piazza era molto affollata e le persone si stavano godendo la città di Firenze vista dall’alto quando improvvisamente il venditore e il passante iniziano a litigare. Il motivo dello scontro erano le riprese del turista verso i venditori abusivi, che non hanno apprezzato. Per questo motivo, uno di loro si è avvicinato alla telecamera e ha abbassato la zip dei pantaloni. Per qualche secondo ha mostrato a tutta la piazza i suoi genitali, incurante delle riprese. Il turista che invece ha realizzato il video lo ha elogiato ironicamente: “Bravo! Bravo! Bravissimo, complimenti!”. Tutti i presenti sono rimasti senza parole. Poi il protagonista del brutto episodio ha raccolto i suoi oggetti esposti ed è andato via.