Veneto, Bottacin: stanziati 1,7 mln euro per misure antismog

Fdm

Venezia, 29 nov. (askanews) - Su proposta dell'assessore all'ambiente Gianpaolo Bottacin oggi la Giunta regionale ha deliberato alcune misure espressamente dedicate al contenimento dell'inquinamento dell'aria. "Abbiamo approvato un ulteriore stanziamento per il bando autunnale dedicato alla rottamazione delle auto inquinanti, portando a 1,1 milioni di euro la cifra per questa iniziativa - spiega Bottacin - cifra che, sommata ai 725.000 euro già assegnati in primavera, raggiunge quasi due milioni di euro l'investimento che la Regione, solo nel 2019, ha disposto a favore dei cittadini per incentivare l'acquisto di nuove auto a basse emissioni in atmosfera." "Poiché in diverse occasioni, come in una recente riunione del Comitato di Indirizzo e Sorveglianza, le amministrazioni locali hanno manifestato le difficoltà economiche per disporre un'idonea informazione al cittadino - prosegue Bottacin - la Regione ha anche deliberato di stanziare 350.000 euro a favore dei Comuni per dotarsi di cartellonistica informativa, sul solco di un'iniziativa da me promossa già nel 2017".

"Per informare puntualmente la popolazione abbiamo, inoltre, assegnato un contributo di 32.000 euro ad ARPAV - continua l'assessore - per sensibilizzare i cittadini sui comportamenti più corretti da seguire per diminuire le emissioni. Emissioni che non riguardano solo l'inquinamento prodotto dai veicoli, ma anche altri settori, in particolare pensiamo che un grande sforzo vada fatto verso l'efficientamento energetico". "Sempre in tema automobili - precisa - non va dimenticato il bando per la trasformazione dell'alimentazione dei veicoli da benzina o gasolio a Gpl o metano, chiuso questa settimana, cui abbiamo dedicato 200.000 euro, finanziando tutte le domande pervenute".

"Le nuove delibere dimostrano che continua il nostro percorso virtuoso di interventi per migliorare la qualità dell'aria - conclude Bottacin - in maniera coerente con gli impegni assunti con la sottoscrizione dell'accordo di programma firmato nel 2017 per l'adozione di misure di risanamento per il miglioramento della qualità dell'aria nel Bacino Padano. Tante risorse garantite dalla nostra Regione con la speranza che anche il Governo ci assegni altrettanti finanziamenti. Come sarebbe espressamente previsto di quell'accordo di programma firmato tra le Regioni e il Ministero dell'Ambiente per potenziare e aumentare le già numerose azioni che il Veneto ha messo in campo".