Veneto, Ciambetti: sentenza Catalunya è politica

Fdm

Venezia, 14 ott. (askanews) - "Con la condanna degli Indipendentisti catalani in Spagna abbiamo avuto la riprova che i processi politici non sono mai credili e sono piuttosto un esercizio, per molti aspetti vergognoso per una democrazia, di prevaricazione: la storia non si fa nei tribunali, né coloro che detengono il potere possono dar vita ad una corte di giustizia affidabile e imparziale". Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, esprime la sua "vicinanza al popolo catalano, a Carmen Forcadell, all'epoca dei fatti contestati, presidente dell'assemblea catalana e perciò condannata, come sono vicino a tutti i rappresentanti legittimamente eletti, colpiti da una condanna che era scritta sin da quando il governo spagnolo aveva deciso di affrontare la questione catalana attraverso i tribunali, scelta alquanto opinabile e, per una democrazia che dovrebbe rispettare tutte le opinioni espresse in modo pacifico, scellerata".