Veneto, Donazzan visita azienda riferimento per super automazione

Red/Cro/Bla

Roma, 5 ott. (askanews) - L'assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione del Veneto, Elena Donazzan, ha visitato l'azienda "L'Imballaggio S.R.L." di Mussolente, in provincia di Vicenza. Fondata nel 1992 e specializzata nella produzione di imballaggi industriali in legno, è una realtà imprenditoriale che ha fatto investimenti importanti, grazie ai fondi europei per l'industria 4.0, automatizzando in maniera spinta la produzione di pallet. Lavora a ciclo continuo e vanta una estesa rete commerciale.

"Un'impresa familiare guidata ora dalla seconda generazione - sottolinea Donazzan -: due fratelli che continuano a credere nell'alto valore etico della loro azienda, capace di far diventare un prodotto povero come l'imballaggio di base in un prodotto dall'alto valore aggiunto, anche in termini di servizio ai clienti, grazie alla velocità e alla qualità del materiale stesso che può essere personalizzato a seconda delle richieste. Qualità anche in termini di gestione dell'energia, considerata l'autosufficienza dal punto di vista energetico, e con una quasi totale riduzione degli scarti".

L'assessore evidenzia che per raggiungere gli altissimi standard qualitativi che la caratterizzano, l'azienda ha definito una stringente politica interna che poggia sulla qualità, lo sviluppo tecnologico, la promozione della sicurezza e della salute dei lavoratori e operatori esterni, sulla salvaguardia dell'ambiente.

"Sono molto interessata alla sperimentazione di un nuovo ed evoluto macchinario che ha portato un prodotto di base come il pallet a diventare un prodotto ad alto valore aggiunto - afferma Donazzan -. Il partner spagnolo del 'L'Imballaggio', leader nella costruzione di impianti per la super automazione, ha infatti scelto questa realtà veneta per testare e promuovere una innovativa attrezzatura altamente tecnologica".

"Mi ha colpito la scala dei valori su cui poggia questa azienda - conclude l'assessore - e ho compreso, parlando con il titolare Loris Marin, che non si tratta solo di un manifesto, ma di una pratica operativa realizzata in azienda tra i propri dipendenti e con i propri clienti e fornitori, che qui vengono considerati 'partner'".