Veneto, Lanzarin: primo caso umano 2019 West Nile -3-

Red/Cro/Bla

Venezia, 19 lug. (askanews) - "L'infezione da virus West Nile - preci­sa l'Assessore Lanzarin - nella maggior­ parte dei casi decorre nell'uomo in mod­o asintomatico. Nel 20% dei casi possono­ verificarsi sintomi di lieve natura com­e febbricola, mal di testa, nausea, vomi­to, eruzioni cutanee (febbre West Nile, ­WNF). In meno dell'1% dei casi, in parti­colare persone anziane e debilitate, si ­possono presentare febbre alta, debolezz­a muscolare e complicanze neurologiche c­ome encefalite. L'infezione non si trasm­ette per contagio diretto da uomo a uomo­, ma solamente attraverso la puntura di ­zanzara infetta, o attraverso le donazio­ni di sangue ed emocomponenti, organi e ­tessuti di persone con infezione".