Veneto, Lanzarin: via libera ad altri 90 mln investimenti sanità

Fdm

Venezia, 30 dic. (askanews) - In Veneto l'ultima seduta di Giunta regionale dell'anno, su proposta dell'assessore alla sanità Manuela Lanzarin, ha dato il via libera a nuovi investimenti in sanità per un totale di 90 milioni 300 mila euro da dedicare a 31 progetti presentati dalle Ullss e Aziende Ospedaliere e valutati positivamente dalla Commissione Regionale per l'Investimento in Tecnologia ed Edilizia (CRITE).

"Ogni euro di spesa - sottolinea la Lanzarin - è stato esaminato con rigore dalla Crite, per cui siamo di fronte a una forte iniezione di finanziamenti, tutti necessari per garantire lo sviluppo dei livelli di qualità della nostra sanità e l'operatività delle strutture sanitarie con l'acquisto di macchinari, strumentazioni, presìdi sanitari, robot chirurgici e interventi di tipo strutturale. Manteniamo anche in questo caso l'impegno, più volte ribadito, di continuare a investire per crescere in un settore come la sanità dove, se stai fermo, in realtà arretri. Il Veneto, quindi, avanza ancora e non fa nemmeno un passo indietro".