Veneto:Regione chiede monitoraggio istituzionale Tessitura Monti

Fdm

Venezia, 14 nov. (askanews) - Nuovo incontro oggi a Venezia del tavolo regionale dedicato alla situazione aziendale della Tessitura Monti, il gruppo tessile di Maserada di Piave che conta 248 dipendenti. Al tavolo, gestito dall'unità di crisi della Regione Veneto, hanno partecipato i vertici aziendali assistiti da Confindustria e le organizzazioni sindacali. Nel corso dell'incontro l'azienda ha annunciato che sono in corso trattative in stato avanzato con un fondo svizzero, specializzato in ristrutturazioni industriali, in merito all'eventuale cessione dell'azienda di Maserada. La Regione, tramite l'unità di crisi, ha chiesto - in accordo con le organizzazioni sindacali - che, qualora le trattative arrivino a concretizzare l'operazione di cessione dell'azienda al fondo, il fondo acquirente e l'attuale proprietà di Monti presentino formalmente in sede istituzionale, alla presenza dell'assessore regionale al lavoro Elena Donazzan, le prospettive industriali del sito di Maserada e il piano occupazionale a tutela delle maestranze attualmente in forza nel quartier generale trevigiano del gruppo. Tutte le parti presenti hanno condiviso l'impegno a tale passaggio. Il tavolo regionale rimane pertanto aperto.