In Veneto sequestrato tir con 73 kg cocaina: valore 15 mln

Red

Napoli, 12 feb. (askanews) - Oltre 73 chilogrammi di cocaina, destinati alle piazze di spaccio della Campania, sono stati sequestrati dai finanzieri del comando provinciale di Napoli in Veneto. L'ingente carico è stato intercettato a Limena, in provincia di Padova. La droga, suddivisa in 65 panetti di poco più di un chilo, custoditi all'interno di cinque borsoni, era stivata in un doppio fondo di un autocarri, con targa slovacca, che faceva rientro in Italia proveniente dalla Germania che trasportava formalmente materiali di allestimento per eventi fieristici. Ciò che ha attirato l'attenzione dei finanzieri è stata l'incongruenza delle dichiarazioni fornite dall'autotrasportatore che erano in contrasto rispetto a quanto riportato dalle lettera di vettura internazionale che accompagnava il carico di copertura. Secondo la documentazione fornita, infatti, l'itinerario del viaggio avrebbe dovuto avere inizio da Capua (Caserta) e avere come destinazione la Germania che, invece, risultava il luogo di partenza dichiarato dall'autotrasportatore. Le Fiamme Gialle hanno così approfondito gli accertamenti riuscendo a rinvenire la droga che, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato alla criminalità organizzata un introito di circa 15 milioni di euro. Il mezzo, intestato a una società slovacca, era un realtà nella stabile disponibilità dell'autista, un uomo di origini venete che è stato arrestato in flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità