Venezia al voto per separarsi da Mestre

webinfo@adnkronos.com

Dalle 7 di questa mattina, 1° dicembre, si sono avviate regolarmente le operazioni di voto in tutte le 256 sezioni elettorali del territorio comunale. Lo rende noto il Servizio elettorale del Comune di Venezia che sta coordinando il lavoro di presidenti e delegati ai seggi. I seggi resteranno aperti fino alle 23 di questa sera. I cittadini sono chiamati ad esprimersi sulla separazione amministrativa tra Venezia e Mestre. Quello di oggi è il quinto referendum separatista. Nelle precedenti 4 consultazioni tre volte è prevalso il no, nell'ultima (2003) non si arrivò al quorum, con affluenza del 39% (anche qui prevalsero i no). 

AFFLUENZA - Sono stati 14.909 i votanti su 206.553 aventi diritto, pari al 7,21%, questa mattina per il referendum regionale consultivo sul progetto di legge di iniziativa popolare relativo a: "suddivisione del Comune di Venezia, nei due Comuni autonomi di Venezia e Mestre". Lo rende noto il Servizio elettorale del Comune di Venezia che sta coordinando le operazioni di voto, comunicando l’affluenza alle urne alle ore 12. I prossimi aggiornamenti saranno diffusi alle ore 19 e in concomitanza con la chiusura dei seggi alle ore 23.