Venezia, Canon al supporto dei fotografi col Professional Service

Venezia, Canon al supporto dei fotografi col Professional Service

Venezia, 3 set. (askanews) – Canon, leader mondiale nelle soluzioni di imaging, è sponsor sostenitore e a supporto dei fotografi dalla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, grazie a Cps, Canon Professional Service, il cui desk si trova al terzo piano del Palazzo del Casino: tra la sala conferenze stampa, la sala stampa dove sono presenti le stampanti Canon e lo spazio per il Photo Call.

Come funziona lo ha spiegato Alberto Czajkowski, Professional Imaging Manager di Canon Italia.

“Cps, Canon Professionale Service – ha spiegato – è un servizio che esiste in tutto il mondo, anche in Italia e partecipa al supporto dei grandi eventi come la Mostra del Cinema di Venezia per aiutare il fotografo direttamente sul posto di lavoro. Qui c’è una grande concentrazione di fotografi, ognuno può attingere al servizio Canon in caso di emergenza. Nel caso, dunque, si guasti l’attrezzatura, Canon può offrire una riparazione, dove possibile, oppure dare in prestito la strumentazione nell’eventualità in cui il fotografo debba finire un servizio. Abbiamo molto materiale disponibile da far provare ai fotografi affinché possano utilizzare e capire dove va e come va avanti la tecnologia. La tecnologia digitale soprattutto in fotografia va avanti molto velocemente. Così i fotografi hanno la possibilità di testare anche qui le nuove macchine fotografiche”.

Per agevolare il lavoro dei professionisti dell’immagine a Venezia, Canon mette in campo la propria esperienza e competenza in ambito imaging, assicurando ai fotografi accreditati e ai professionisti della produzione video un supporto tecnico completo nell’area Canon Professional Service. Nel corso di tutta la Mostra, i fotografi potranno infatti contare sulla consulenza del personale Canon e far controllare il proprio equipaggiamento, corpi macchina e obiettivi, per avere la garanzia di lavorare con strumenti sempre in condizioni di massima efficienza. La mostra offre anche l’occasione per provare le ultime novità del grande ecosistema di soluzioni foto e video professionali, tra cui il rivoluzionario sistema Canon EOS R e ottiche RF, che hanno ridefinito i confini della fotografia.

Canon sostiene, inoltre, le attività della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica con le proprie soluzioni di Managed Print Service: più di 40 stampanti multifunzione.