Venezia, Cavallino-Treporti: due nuovi ambasciatori per il 2019

Bnz

Venezia, 22 lug. (askanews) - Cavallino-Treporti ha due nuovi Ambasciatori del Turismo. Con la seconda delle tre cerimonie previste durante l'estate, due famiglie che da decenni scelgono il territorio di Cavallino-Treporti per passare le loro vacanze, hanno ricevuto dalle mani del sindaco Roberta Nesto l'attestato ufficiale di Ambasciatori, dopo aver accettato l'impegno di farsi promotori della località presso il proprio territorio d'origine.

L'iniziativa, giunta al quarto anno, è organizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con le strutture ricettive proponenti le candidature e il Parco Turistico. I due nuovi nuclei familiari nominati Ambasciatori della località, sono quindi la famiglia Weidmann, che dal 1975 - 44 anni - dal Lichetenstein raggiungono Cavallino-Treporti con familiari e amici, e la famiglia Servisi, che 50 anni fa, al Ca' Pasquali Village, ha iniziato a scrivere la propria storia.  Proprio lì, infatti, nel 1969 la 19enne Liana, all'epoca impiegata del camping, ha conosciuto l'attuale marito Elio, che comprò la sua prima tenda per stare vicino alla propria fidanzata. Con il passare degli anni il Ca' Pasquali, luogo che ha visto nascere il loro amore, è divenuto il ritrovo consueto per trascorrere le vacanze, ora anche con figli e nipoti.