Venezia, D'Incà: Mose va concluso, sono 20 anni che aspettiamo

Pol/Vep

Roma, 14 nov. (askanews) - "Va dichiarato lo stato di emergenza per la città di Venezia e vanno prese le prime misure economiche per venire incontro ai commercianti e agli artigiani. Aspettiamo che le persone che hanno negozi e alberghi già da oggi possano iniziare la conta dei danni. Il Mose è uno dei capitoli più bui del nostro paese. E' al 93, 94% di conclusione. Ha visto dei fenomeni di corruzione e tangenti mai visti nel nostro paese. Il Mose è un'opera che va conclusa perché sono 20 anni che aspettiamo". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà intervistato da Radio anch'io su Rai Radiouno

"Sono in pieno accordo con il ministro De Micheli che in questi giorni chiuderà l'iter per nominare il commissario. Serve un commissario capace. Bisogna concertarsi perché l'opera venga terminata. Venezia è patrimonio del mondo intero", ha concluso.