Venezia, Fi Camera: ok su calamità naturale e risorse per Mose

Pol/Bac

Roma, 13 nov. (askanews) - Il gruppo Forza Italia della Camera dei deputati ha presentato - a firma Brunetta, Gelmini, Baratto, Bendinelli, Bond, Caon, Cortelazzo, Marin, Milanato e Zanettin - una mozione in merito all'eccezionale ondata di maltempo che ha colpito Venezia e i comuni del litorale veneziano, con acqua alta record, allagamenti e mareggiate. È quanto si legge in una nota del gruppo Forza Italia della Camera dei deputati. Si registrano ingenti danni per la città lagunare, per i beni culturali, per le strutture turistiche, per gli esercizi commerciali e per le abitazioni.

Con il suo atto parlamentare il gruppo azzurro a Montecitorio - si sottolinea - chiede che il governo aderisca subito alla richiesta di calamità naturale avanzata dal Comune di Venezia e dai Comuni del litorale, allo scopo di far fronte ai danni che hanno gravemente compromesso le infrastrutture pubbliche e private della città; che si intervenga immediatamente presso la gestione commissariale del Consorzio Venezia Nuova, soggetto attuatore della realizzazione del Mose, affinché attraverso procedure di legge e risorse finanziarie si giunga nel più breve tempo possibile al completamento e alla messa in funzione dell'opera.

Forza Italia chiede, infine, all'esecutivo di avviare nel più breve tempo possibile l'iter della nuova legge speciale per la Città metropolitana di Venezia, al fine di individuare le dotazioni finanziarie necessarie al funzionamento ordinario dei sistemi di difesa dalle acque alte e i soggetti responsabili preposti ad assumere le decisioni nei casi di emergenza come quello occorso nelle ultime ore.