Venezia, Gdf sequestra 180mila prodotti irregolari

La Guardia di Finanza di Venezia ha sequestrato oltre 180.000 prodotti irregolari. Sono stati controllati esercizi commerciali nel centro storico della città lagunare, dove sono stati rinvenuti oggetti di bigiotteria, giocattoli e suovenir senza le prescrizioni di sicurezza e qualità. Controllate dai finanzieri diverse strutture ricettive del tipo B&B. Una, completamente abusiva, era gestita da un soggetto di nazionalità bengalese che è stato denunciato. Nell'area portuale sequestrate 4.000 paia di scarpe con falsa indicazione "made in Italy" e all'aeroporto "Marco Polo", gioielli con falsa etichetta Murano Glass.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli