"Venezia è di tutti, spariscano le differenze politiche", dice il ministro Lamorgese

Venezia è di tutti, non solo dei veneziani o degli italiani, è una città unica al mondo che va salvaguardata. E i politici devono essere uniti per questo scopo. É il messaggio del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese oggi nella città lagunare per un sopralluogo insieme alla presidente Casellati.

"In questo momento non c'è bisogno di polemiche, di fronte ad una situazione del genere devono sparire le differenze politiche e ci deve essere solo l'interesse per Venezia" ha detto a piazza San Marco, prima di visitare la cripta.  "Venezia è un bene di tutti. Un bene da preservare e da curare. È una città magica, non esiste in nessuna parte del mondo".