Venezia, Lega: governo chieda accesso a fondi europei di solidarietà

Luc

Roma, 13 nov. (askanews) - "Le immagini provenienti da Venezia ci addolorano profondamente: una ferita a una città simbolo dell'Italia in Europa e in tutto il Mondo, di fronte alla quale il Governo non può e non deve restare indifferente. Bisogna agire subito per ottenere tutte le risorse possibili per rispondere all'emergenza, per questo sollecitiamo il Governo italiano a chiedere di accedere al Fondo di solidarietà dell'Unione Europea, risorse create apposta per gli Stati membri per affrontare i danni causati da gravi catastrofi naturali. L'Italia pretenda questi fondi: si tratta di soldi dei contribuenti italiani, che spettano ai nostri cittadini e ai territori, oggi più che mai necessari. Serve intervenire e vigileremo affinché l'Europa possa fornire rapidamente adeguate risposte a questa situazione". Lo dichiarano in una nota Marco Zanni, presidente gruppo Id al Parlamento Europeo, e Marco Campomenosi, capo delegazione gruppo Lega al Parlamento Europeo.